La psicologia giuridica rappresenta qualcosa di molto più ampio rispetto ai ruoli canonici di tecnici esperti all’interno delle aule di Tribunale.

Lo psicologo può essere uno strumento di grande rilevanza anche dentro lo studio legale, affiancando l’avvocato in tutti i passaggi più significativi.

Nello specifico, avere un occhio psicologico a disposizione può essere una risorsa strategica per:

  • Esame degli atti
  • Incidente probatorio
  • Arringhe
  • Costruzione linea difensiva
  • Gestione del rapporto con il cliente
  • Altro

Per collaborazioni e consulenze

Contattami